Pages

About

giovedì 20 giugno 2013

La rete

MdS sinceramente non lo sa perché c'ha il blog. Non l'ha ancora capito.
Ogni tanto cerca di psico-analizzarsi ma non ne cava un buco dal ragno. La rete c'è, e solo il fatto di farne parte già la fa sentire meglio, lei che ama la tecnologia, ma non è tanto brava a gestirla ed a usarla. Ma ogni tanto si sente soddisfatta a far tutto da sola, si sente "avanti". Le sue amiche storiche non sanno manco cos'è un blog, e non nominare instagram o pinterest, se parlasse arabo forse la capirebbero.
Cosa significa avere un blog? MdS se lo chiede un giorno sì e l'altro pure sì, forse perché ultimamente perché ha più tempo per pensare, essendo nell'infelice situazione di mamma-casalinga-disperata.
La rete cosa fa..... ti aiuta nei momenti di difficoltà, ha una parola di conforto, ti incoraggia, ti da consigli spassionati, gioisce con te nei momenti belli, ti fa spesso ridere e ti mette di buonumore, ogni tanto ti salva la cena, leggendo ricette qua e là, ti aiuta nei lunghi pomeriggi con i bimbi suggerendo giochi e attività da fare, ti consiglia posti da visitare, ti fa sentire ovunque pur rimanendo sul divano di casa tua, ti fa vedere le cose sotto lati diversi.
Si intersecano vite di mamme e bimbi, gioie e dolori.  Leggere di altre mamme nelle tue stesse situazioni o dinamiche ti fa sentire meno sola, ti fa capire taluni comportamenti, ti costringe a pensare a determinate situazioni, ti fa pensare tanto, si cerca di sdrammatizzare alcuni eventi e così la vita risulta più leggera. Condividere è anche questo, allegerirsi di alcuni pesi, i quali vengono spezzettati metaforicamente in rete, e a  portare grossi pesi divisi tra tanti ci si sente più sollevati.

In rete c'è la curiosità di sapere com'è andata quella tale cosa, sai che c'è qualcuno che aspetta un tuo commento, che non vede l'ora di sapere il tuo pensiero.
In rete MdS trova soprattutto che c'è tanto amore. Amori dichiarati per i propri figli, per i mariti, per le mogli, per i nonni, per amici, fratelli, sorelle, in questo mondo dove è difficile dire ti voglio bene, dove si percepisce tanta negatività, dove va tutto un pò a rotoli, dove i sentimenti veri tra le persone fanno fatica a uscire, dove le persone sono chiuse dentro loro stesse, in rete no, la rete è piena d'amore.

17 commenti:

  1. Non so dire se si tratti proprio di amore ma di sicuro nella rete io ho trovato tanta solidarietà, condivisione e arricchimento. Non si tratta solo di fredde informazioni ma di un reale contatto con chi - raccontando se stesso - ti aiuta a sentirti meno solo e ti offre punti di vista diversi. Quindi continuiamo così :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il termine amore nel senso che si respira amore, per es. nei post dedicati ai ns figli.

      Elimina
  2. Anche io ho trovato quello che ci trovi tu, non so se è amore vero ma amicizia, solidarietà e comprensione sì!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. un bel luogo insomma... ci stiamo bene qui.

      Elimina
  3. Per me la rete è un luogo dove posso essere me stessa senza inibizioni. Buffo dire così per poi nascondersi dietro un illustre pseudonimo! ma in effetti, è così: l'idea è che qui nessuno sa chi io sia veramente e quindi posso permettermi la totale libertà di espressione. Spesso questa libertà poi mi porta a trovare complicità, affinità, comprensione e affetto. Molto più che nella vita reale. A volte il blog è solo un diario, altre volte il trolino di lancio per lunghe discussioni. Qualsiasi cosa sia, non potrei più farne a meno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche x me vale la stessa cosa, qui siamo veramente noi, siamo liberi di esprimerci.

      Elimina
  4. volevo dire "trampolino di lancio" ma la tastiera s'è mangiata mezza parola!

    RispondiElimina
  5. condivido tutto il tuo post

    ^____^

    RispondiElimina
  6. Io ho aperto un blog perchè sentivo la necessità di esprimermi senza quei filtri che, talvolta, nella realtà si è costretti ad avere. E poi perché mi piaceva l'idea di creare una sorta di diario, dove potessi condividere con altre persone alcune parti della mia vita e ottenere anche opinioni e pareri su di esse o, in generale, su qualsiasi argomento affrontato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si è vero anche per questo, tenere una sorta di diario da condividere. io qui non ho filtri dico sempre quello che penso, anche nei commnenti.

      Elimina
  7. Mi piace sperare che ci sia amicizia disinteressata. A volte però percepisco anche sentimenti diversi... :( ma è pur sempre uno schermo, magari ci si sbaglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai ragione, non ci avevo pensato, non sono solo rose e fiori, in certi blog ho visto commenti anonimi poco carini....

      Elimina
  8. anche io di tecnologico 0!! peggio delle tue amiche ...ma I love il mio angolino tecnologico e mi piace un sacco la condivisione che ho trovato intorno a lui ;D

    RispondiElimina
  9. c'è di tutto in rete, sì.
    ma se la si sa usare nel modo giusto credo sia davvero una risorsa incredibile!

    RispondiElimina
  10. Anche io sono felice di essere in rete. Ho scoperto un mondo nuovo più vero diverso da quello artefatto della vita reale, perchè in rete davvero non ci sono filtri stand da oltrepassare. :)

    RispondiElimina

Il tuo commento è sempre il benvenuto qui....