Pages

About

sabato 8 giugno 2013

ultimo giorno di scuola

Stamattina ero emozionata mentre pedalavo verso la scuola elementare per assistere alla festa di fine d'anno. Ero contenta.
Non mi ero lasciata in-negativire (termine inventato or ora) dalla febbre mattutina di Giobi, 38°, dalla settimana virulenta che ci ha colpito di nuovo a me e a Giobi, salvando però papi e patato.
No, era l'ultimo giorno di scuola, ci sarebbe stata una bella festa, la prima alla scuola elementare e per nulla al mondo l'avrei persa.
Io, il papi e Giobi tachipirinato pronti, un pò lontani dalla folla,  la ressa davanti al cancello, manco fosse il concerto di Bruce Springsteen, e manco fossimo ancora alla materna. Pensavo io, ingenuamente, che alla scuola elementare questa cosa di essere lì due ore prima per prendere il posto andasse un pò a calare, invece certe famiglie non cambiano, se non sono lì due ore prima a spingere per essere in prima fila proprio non ci stanno proprio dentro.
Noi rimaniamo defilati, ma riusciamo lo stesso ad avere una buona visuale.
Iniziano, finalmente vediamo il patato pronto per i suoi canti e balli.
Io e il papi ci guardiamo e ci capiamo al volo.
Il patato ha una faccia che non ci piace e si continua a massaggiare la pancia, non canta ed è infastidito, lui che ha cantato le canzoni tutta la settimana e non vedeva l'ora che arrivasse quel momento.

_Papi, vai a tirarlo giù da lì.....mi sa che sta per vomitare.... e se vomita sul bambino davanti, nooo... Papi sbrigati vai!!!

Papi fa a spallate tra la folla, non lo vedo ma so che riuscirà a compiere la missione.
Recupero del patato effettuato.
Effettivamente aveva mal di pancia e gli veniva da vomitare.

_Patato, perchè non gli hai detto alla maestra che stavi male?
_Ma io gliel'ho detto, continuavo ad andare in bagno perchè mi veniva da vomitare.

Ora non ho potuto parlare con la maestra, siamo venuti via subito, ma mi dovrà spiegare come mai non ci ha avvisato del bambino che stava male, e l'ha fatto salire sul palco per la recita, (salvato da noi in extremis, praticamente su 3 canzoni che dovevano fare ha fatto solo la prima), non mi interessa se "lo spettacolo doveva continuare" , o chissà per quale motivo organizzativo,  il patato era lì per lì per vomitare.

E così abbiam concluso il nostro primo anno di elementari.La festa non l'ho vista. Il patato non sta bene, Giobi neanche, insomma solita routine........

8 commenti:

  1. forse che fosse agitato per l'esibizione.....carissima sono le piccole certezze della vita dei picccoli, quando c'è una festa qualcuno sta male.

    adesso come va'?
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. meglio grazie. ahh ahh che verità azzeccata!!

      Elimina
  2. mmmche meraviglia!! Magari le maestre pensavano che fosse agitato? BAh!!

    RispondiElimina
  3. concordo con Franci: forse la maestra pensava che fosse la tensione della recita!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lunedì la vedrò alla consegna delle pagelle, e chiariremo sicuramente.

      Elimina
  4. Spero che pensasse davvero ad un mal di pancia emotivo....se no, c'è da preoccuparsi.
    Mi sa che è una delle leggi di Murphy delle mamme!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh già...come sopra idem, lunedì chiarirò l'accaduto.

      Elimina

Il tuo commento è sempre il benvenuto qui....