Pages

About

martedì 23 aprile 2013

La mia futura cognata

Ho sonno.
Ho tutti e due i pupi malati. Giobi ha iniziato nella notte tra venerdì e sabato scorso, con febbre alta, il patato ha iniziato a star male ieri,  lui ha un gran tosse che ci tieni svegli di notte. Mi sento uno straccetto. Ieri siamo stati in casa noi 3, loro due malaticci e noiosi, è stata una giornata davvero pesante da far passare.
Fuori pioveva e faceva freddo, ho dovuto far ripartire la caldaia, rischiavamo il congelamento. Una tristezza sotto tutti i punti di vista. Mi sono salvata interagendo con le mie due migliori amiche su sant' WhatsApp, a volte basta qualche frase di conforto, un "ti capisco" per non sentirsi sole.
Ecco a parte il momento malaticcio, il quale spero si concluda al più presto, vi volevo raccontare un episodio, domenica ho conosciuto la mia futura cognata. Finalmente suo fratello ha trovato la ragazza giusta, (io avevo perso le speranze a dir la verità, non gliene andava bene una, è un tipo difficilissimo), così domenica li abbiamo invitati a pranzo. Nella mia mente, conoscendo bene lui, mi ero fatta un'idea, fisicamente ci ho azzeccato, bella, a dir la verità mi sblilancerei in bellissima, alta, magrissima, capelli lunghi lisci castani, occhi scuri, un tipo mediterraneo, bei lineamenti, denti perfetti. E conoscendolo non poteva che essere così, sicuramente non se la sceglieva bassa e grassa, ne ero certa!
Quando ha iniziato a parlare......... mi è caduto il mondo. Ora io non sono una che pensa a priori che se sei bella non sai usare il cervello, anzi sono molto femminista, credo nell'universo femminile, reputo che noi donne siamo nettamente superiori agli uomini, e possiamo essere intelligenti, belle e in forma anche dopo aver partorito due figli o più.

Abbiamo iniziato a  parlare di studi fatti e di esperienze lavorative, e ne è saltato fuori come segue:
"Di che cosa ti occupi?"
"Non faccio niente, mi piacerebbe lavorare in un call center, ma solo 4 ore, poi se no mi stanco troppo"
"ah, ma che studi hai fatto?"
"eh si,sai io  ho fatto l'università, ma non l'ho finita, non ne avevo voglia"
Interviene mio cognato sbandierando orgoglioso "ma lei è una cuoca! ha studiato da cuoca"
e io "bello, ah allora non, mhm , ma perchè scusa non fai la cuoca?"
" eh no, con la scuola avevo fatto due stages, e lì ho capito che non era un lavoro fatto per me, troppo impegnativo e faticoso"
(certo avresti dovuto tagliarti come minimo le unghie e niente smalto, sai che tragedia!!)

Io abbastanza allibita, ho visto una ragazza di 24 anni svogliata, senza un progetto, senza aspirazioni, questa è la mia opinione fatta nei primi 10 minuti.
Cambiamo argomento,  sport: ho pensato sicuramente è una sportiva con il fisico che ha.
"Quale tipo di sport pratichi?"
"Nessuno, sono troppo pigra" "mai fatto sport" "sai posso mangiare tutto quello che voglio ma non ingrasso, sono una di quelle fortunate, beh anche tu non sei male contando che hai fatto due figli"
(ah grazie ehhh come sei clemente cara!)

Viaggi e vacanze: non ama molto viaggiare e praticamente non è mai andata da nessuna parte.

(nella mia mente prendeva sempre di più il pensiero: ma quanto insulsa è questa qua)

Ma il top l'abbiamo raggiunto parlando di bambini, avevo notato che non li aveva considerati, ne Giobi ne il patato, nessuna frase carina, nessuna domanda, non si è mai avvicinata a loro, e poi ho scoperto il perchè, è saltata fuori con questa frase:
"a me non piacciono i bambini, e non ho intenzione di averne"

(e io che stavo tenendo tutti i vestitini più belli proprio per i futuri bambini di mio cognato, sapendo che a lui invece piacciono tanto e non vede l'ora di averne).

Almeno su un concetto ha le idee chiare.

Io sono rimasta basita,  non me la sarei proprio aspettata una ragazza così, ho visto una ragazza egoista, molto concentrata su se stessa, con pochi valori, senza idee, ambizioni, sono rimasta molto delusa. Avrei preferito che mi avesse detto "non ho intenzione di lavorare, non penso a me sotto il punto di vista lavorativo, perchè vorrei fare la mamma e dedicarmi alla famiglia e ai figli", se mi avesse detto  questa frase avrebbe spazzato i pensieri negativi di cui sopra, e avrebbe dato un senso al suo essere, ma così che senso ha tutto ciò.
Un vecchio proverbio dice: tira di più un pelo di f che un carro di buoi.
Questo è proprio il caso. O mio cognato ha le fette di prosciutto sugli occhi ed è rimasto abbagliato di più dall'aspetto fisico, o forse era quello che voleva, e io non ci ho allora capito nulla.
Vorrei fargli un discorso, ma non so se impicciarmi o no, mio marito non vuole, devo ancora confabulare con mia suocera, domenica la vedrò e così saprò cosa ne pensa lei.
Che delusione questo incontro.
ps.: per la cronaca ha mangiato tutto, ma veramente tutto, e ci ha fatto pure i complimenti per l'ottimo pranzo, detto da una cuoca............

14 commenti:

  1. Il proverbio che hai citato è legge:) Quanto alla ragazza, a questa gente un pò di lavoro farebbe bene, per scendere un pò dal piedistallo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si ma ho paura che la sua max aspirazione sia quella di fare la mantenuta.

      Elimina
  2. Io non mi impiccerei ... Il tempo in questi casi fa il suo lavoro.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo che mio cognato rinsavisca.

      Elimina
  3. Brrrrrrrr mi sono venuti i brividi. Io non mi impiccerei, se tuo cognato è sveglio, tra poco aprirà gli occhi, perchè se stai con una persona, ok l'aspetto fisico, l'occhio vuole la sua parte, ecc...però con il tuo compagno/a ci devi PARLARE,devi discutere, condividere...che si fa con una così??E' giusto una bella statuina. Vuota per giunta.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io volevo impiacciarmi.... ma mi dite tutte di non farlo. seguiró il vostro consiglio.

      Elimina
  4. neanche io mi impiccierei...dopo qualche tempo in cui prevarrà la passione fisica, i nodi verranno al pettine.Di solito i parenti non prendono bene ingerenze di questo tipo.
    Il tempo farà da solo.
    Quanto al cibo...bravi!!Mi inviti a cena??!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ok non mi impiccio promesso. ahah quando vuoi, il menu era tutto a base di pesce, mio marito è stato proprio bravo, è lui il capo chef in casa nostra, io gli faccio da aiutante e mi occupo del dolce.

      Elimina
  5. omioddio ... che descrizione da brivido ... poveritalia !!
    Ma tuo cognato aprirà gli occhi prima o poi? Vero??
    Per l'impiccio io son una che mi faccio i fatti miei ... al posto tuo osserverei ..se tuo cognato ha un briciolo di cervello tempo 0 capisce ... anche perchè di belle ragazze con cervello a seguito ce ne sono ... Che poi questa il cervello ce l'ha e ha pure le idee chiare ...ma tuo cognato ha idea di quanto gli puo' costare questa barbie formato A4??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. speriamo che li apra, e dire che lui è uno tutto serio, e poi non è che guadagna un granchè, boh questa volta per me è proprio un mistero questa coppia.

      Elimina
  6. è incappato anche lui in una bimbaminkia..... ^__^

    RispondiElimina
  7. Ma si, a 24 anni si può ancora concedere di andare dietro alle belle gambe e al cervello vuoto. Fatelo pure "sfoggiare" la sua bambola ancora un po', e poi se fra un 6 mesi non la molla lui, magari potreste intervenire. A meno che nel frattempo non sveli un lato inaspettato del suo meraviglioso carattere! ;)

    RispondiElimina

Il tuo commento è sempre il benvenuto qui....